Le cucine con penisola rappresentano una delle soluzioni d’arredo più apprezzate in Italia per quanto riguarda l’arredamento delle cucine moderne, grazie all’ampia gamma di soluzioni che si possono realizzare e che consentono di progettare cucine ad elevata capienza o soluzioni votate al design, fino alle cucine minimaliste.

Si fa presto a dire cucina con penisola ma nella realtà, questo, è un concetto molto vasto che racchiude in sè una moltitudine di varianti, le quali fanno da contraltare ad altrettanti modi di intendere e di vivere la cucina. Per esempio, una cucina con penisola può essere realizzata in modo da prediligere il piano di lavoro oppure può essere una soluzione salvaspazio grazie alla possibilità di sfruttare meglio l’ambiente inserendo dei mobili sotto il tavolo od il piano snack e, ancora, può essere una cucina progettata per chi ama organizzare pranzi e cene con amici e parenti grazie alla possibilità di installare il piano cottura in modo da cucinare guardando e chiaccherando con in commensali come succede nelle cucine con isola.

In questo post cercherò di fare un po’ di chiarezza per aiutarvi a comprendere le varie sfumature delle cucine a penisola così come sono progettate dagli arredatori Clara.

Cucina con penisola o cucina con isola

Uno dei casi in cui tendiamo a consigliare le cucine con penisola è quando il cliente richiede la cucina con isola centrale ma, verificando le misure e facendo le prime prove di progettazione, emerge che non c’è sufficiente spazio per realizzare una cucina ad isola pratica e funzionale.

In questi casi è quasi sempre auspicabile optare per la cucina con penisola che consente di recuperare un po’ di spazio il quale, molto spesso, è quel poco che basta per migliorarne il comfort e la vivibilità senza compromettere in alcun modo aspetti cruciali come il design, la capienza e la funzionalità.

Queste versioni di cucine con penisola offrono il grande vantaggio di avere comunque a disposizione uno spazio ampio e se c’è la possibilità di far correre gli attacchi di acqua, gas e corrente elettrica lungo il pavimento è possibile anche progettare una cucina con piano cottura e lavello in corrispondenza della penisola, rompendo così il classico stile della cucina lineare a muro.

Tale ipotesi di progettazione è quella che si può vedere nell’immagine qui sotto dove presentiamo una cucina moderna con penisola bianca laccata opaca in cui il piano cottura ed il lavello sono posizionati sulla penisola. In questa specifica proposta d’arredo c’è molto spazio disponibile grazie ad un ambiente open space in cui la cucina propende verso il soggiorno e crea una resa estetica del tutto paragonabile a quella che si potrebbe ottenere da una cucina ad isola avendo però sempre un ancoraggio al muro.

Cucina con penisola bianca moderna senza maniglie

Otteniamo così una cucina molto grande e capiente in cui il cuoco si ritrova ad essere nel centro della stanza – prendendo come rifeirmento il piano cottura ed il lavello – e cucinerà rivolto ai propri commensali. E’ una soluzione che piace molto ai clienti Clara Cucine perchè aiuta a creare un ambiente conviviale in cui chi cucina è a contatto diretto con gli ospiti e viceversa, in più abbiamo molta capienza ed un piano di lavoro ampio alle spalle del cuoco ed un piano d’appoggio lungo (quello che va verso il soggiorno) dove eventualmente è possibile appoggiare gli antipasti o creare una zona buffet.

Tutto bello ma gli odori della cottura?

Piano cottura e cappa ideali per la cucina con penisola

L’argomento sarà trattato in modo più approfondito in un post dedicato del blog di Cucine Clara ma voglio dare subito un’anticipazione.

Guardando l’immagine della cucina moderna bianca qui sopra o anche l’immagine di copertina di questo post, noterete che manca la cappa o almeno manca la cappa tradizionale che pende dal soffitto. Giusta osservazione!

Infatti per ottenere i migliori benefici e poter cucinare serenamente con un piano cottura a centro stanza sono stati progettati e realizzati dei piani cottura ad induzione con cappa integrata che lavorano portando i vapori verso il basso prima che questi possano disperdersi nell’ambiente. Tipicamente abbiamo un piano cottura ad induzione al cui centro si trova la cappa con motori e flussi d’aria studiati per trascinare verso il basso i vapori i quali possono essere espulsi attraverso una canna fumaria – se è presente l’allacciamento nel pavimento – oppure possono essere filtrati e l’aria rimessa in circolazione priva di odori avendo anche un risparmio energetico dovuto al fatto che l’aria riscaldata o raffrescata non viene espulsa all’esterno.

Ci sono poi le cappe down draft che hanno un principio del tutto simile ma sono slegate dal piano cottura, sono degli elettrodomestici indipendenti che lavorano sempre in abbinamento con i piani a induzione. Da chiuse sono invisibili poichè rimangono sotto il livello del piano di lavoro e vengono alzate – creando una parete davanti al piano cottura – durante la fase di cottura.

Cucina con tavolo penisola

L’altra grande famiglia di cucine con penisola sono quelle in cui la penisola è il tavolo da pranzo.

L’aspetto focale di questa soluzione è che possiamo recuperare dello spazio integrando il tavolo da pranzo con la cucina, divernterà così sia un piano di lavoro aggiuntivo collegato al resto della cucina, sia un comodo tavolo all’interno della cucina stessa evitando in questo modo di separare la zona cottura dalla zona pranzo o di dover sacrificare le dimensioni della cucina per farci stare un tavolo, riducendo la capienza e la vivibilità di un ambiente importante della casa.

Cucine Clara offre una vasta gamma di personalizzazioni per i tavoli a penisola. Innanzitutto le altezze, grazie alla disponibilità di basi a diverse altezze possiamo fare in modo che il tavolo penisola abbia l’altezza desiderata andando così a soddisfare sia le esigenze di chi ama il piano alto e gradisce l’utilizzo degli sgabelli, sia di chi preferisce una penisola ad altezza tavolo da abbinare a delle sedie tradizionali che offrono tendenzialmente maggiore comfort grazie alla presenza di schienali più alti.

Qui sotto possiamo vedere due proposte di cucina con penisola in cui la penisola è il tavolo da pranzo della cucina, nel primo caso è un piano nero lucido che contrasta il calore della cucina e del piano di lavoro in essenza effetto legno, mentre nel secondo caso è realizzato con la stessa finitura del top grigio effetto pietra.

Cucina con tavolo penisola ad altezza sedia

Da notare, nell’immagine della cucina qui sotto, che il pannello di sostegno della penisola è dotato di un zoccolo in acciaio inox in prossimità del pavimento. Questa è un’accortezza di Cucine Clara che consente di proteggere una zona delicata – come il bordo di un pannello che poggia a terra – da umidità, acqua, detersivi e corrosivi utilizzati per la pulizia del pavimento i quali, nel corso del tempo, inevitabilmente rovinerebbero il mobile.

Questo dettaglio è stato implementato nella produzione delle cucine Clara in seguito ai test di durata condotti nei laboratori, i quali hanno evidenziato che anche le migliori colle ed i migliori materiali oggi in commercio, se sottoposti per molti anni ad umidità, subiscono un degrado. Così facendo abbiamo riscontrato in prove di laboratorio che la durata aumenta in modo esponenziale garantendo qualità e robustezza per molti anni.

Cucina con penisola Clara finitura legno e cemento

Parlando di utilità in cucina va sottolineato che le cucine Clara con penisola possono essere accessoriate con le prese elettriche integrate nelle gambe della penisola oppure nel piano stesso. Una soluzione intelligente che consente di avere prese elettriche in zone stratigiche senza necessità di tracciare i muri o – ancora peggio – dover rompere il pavimento per far correre i cavi.

Nell’immagine qui sotto è raffigurata la gamba di una penisola Clara con prese elettriche integrate in cui è possibile allacciare i robot da cucina oppure mettere in carica smartphone e tablet.

Presa elettrica integrata nella gamba della penisola di una cucina Clara

Cucina con penisola salvaspazio: come aumentare la capienza

Lo spazio in cucina non basta mai.

Da questo semplice concetto nasce la soluzione della cucina moderna con penisola in cui si sfrutta questa particolare composizione per incrementare la capienza in un ambiente dalle dimensioni non troppo grandi.

Abbiamo preso come esempio l’immagine qui sotto che presenta una cucina con penisola per un ambiente open space in cui cucina e parete soggiorno sono progettati come un tutt’uno e la penisola consente di recuperare spazio grazie alla soluzione bifacciale. Infatti le basi sulle quali si appoggia il piano snack sono dotate di cestoni su entrambi i lati, sia quello interno verso la zona cottura, sia quello esterno rivolto verso gli ospiti.

Cucina a penisola colore panna e legno con piano snack

In questo modo una cucina Clara consente di sfruttare lo spazio sotto il tavolo con una penisola che funge da piano snack, piano di lavoro, zona cottura con piano ad induzione ed è sostenuta da mobili con cassetti e cestoni molto capienti. Così facendo siamo riusciti a mantenere un’estetica leggera grazie alla scelta di non utilizzare pensili e dare luce all’ambiente senza però rinunciare alla capienza che è stata ottenuta proprio dall’utilizzo delle basi bifacciali.

La cucina a penisola così ottenuta beneficia anche di un piano snack che è a tutti gli effetti un tavolo da pranzo per 3 persone.

Cucina con penisola e piano snack

Le cucine con penisola e piano snack rappresentano un’altra valida opzione da considerare quando si è in procinto di acquistare una cucina moderna di questo tipo.

Il piano snack è un piccolo piano d’appoggio che viene posizionato sopra la penisola e, solitamente, è abbastanza alto perchè viene utilizzato per brevi momenti come può essere uno spuntino o la colazione ed in alcuni casi non è previsto neanche l’utilizzo degli sgabelli.

Ci sono poi infinite varianti di penisole con il piano snack il quale può essere realizzato più o meno profondo, più o meno alto, più o meno spesso in base alle esigenze del cliente e soprattutto in base a come il cliente desidera vivere la propria cucina Clara.

Nell’immagine qui sotto della cucina moderna con penisola, tutta effetto cemento, è stato inserito un piano snack che ha proprio l’obiettivo di essere un comodo punto d’appoggio per spuntini veloci, motivo per cui è dimensionato per avere due positi con sgabello ed offre anche un gioco di forme ideato per dare dinamismo alla cucina.

Cucina con penisola in cemento bianco e piano snack

Un’ulteriore proposta di cucina penisola e piano snack è quella che si può osservare nell’immagine qui sotto in cui il piano snack è primariamente un elemento d’arredo e di rottura rispetto al resto della cucina, per colore, per spessore e per forma.

In questo caso la cucina con penisola dispone di grande spazio che è stato sfruttato separando nettamente la zona del lavello, il quale è posizionato sulla penisola, dalla zona cottura che invece è più lontana e disposta lungo la parete in modo tale da poter utilizzare una cappa in acciaio dal design più tradizionale seppure moderno e minimalista.

Una cucina così disegnata consente di avere molta capienza con una penisola interamente dedicata allo stoccaggio grazie a cestoni con portata fino a 120 kg e le basi ad altezza maggiorata che ben si addicono al lavello. Infatti le basi ad altezza maxi della penisola di questa cucina fanno sì che il fondo del lavello – notoriamente più basso rispetto al piano di lavoro – sia ad un’altezza sufficientemente alta da evitare dolori alla schiena perchè non è necessario piegarsi troppo per lavare le stoviglie o mondare le verdure.

Cucina con penisola e piano snack alto

Cucina con penisola a T

La cucina moderna bianca presentata qui sotto è ancora una soluzione differente di cucina con penisola in cui la penisola viene posizionata esattamente al centro della parete in modo da formare una T.

Il beneficio offerto da una simile progettazione di cucine Clara è da ricercare nel grande piano di lavoro che consente di dare massimo sfogo alla voglia di cucinare e che si abbina ad una grande quantità di basi e pensili che offrono molta capienza.

Tutto questo lo si ottiene mantenendo un design tutto sommato minimalista e comunque leggero in cui si utilizzano pochi pensili – e magari in vetro come in questo caso – sapendo che il grosso della capienza sarà dato dalle basi, un modo per sfruttare le robuste guide Clara con portata fino a 120 kg per cestone!

Cucina con penisola bianca moderna senza maniglie

Idee per arredare la tua cucina con penisola e progettazione personalizzata

Cucine Clara realizza cucine con penisola su misura in base alle reali esigenze dei nostri clienti.

Quelle presentate in questo post sono solo alcune soluzioni di cucine Clara con penisola, spunti per poter mostrare quando è possibile lavorare e personalizzare in una cucina Clara ma certamente non rappresentano tutte le infinite varianti di personalizzazione possibili.

Cucine Clara dedica la massima attenzione alla progettazione delle cucine con penisola poichè tante soluzioni possono essere realizzate solo in seguito ad un’accurata progettazione, per esempio avere il piano cottura ed il lavello nella penisola richiede che questo sia progettato prima di posare i pavimenti perchè altrimenti non è più possibile portare gli allacciamenti di acqua e gas dove servono.

Fissa un appuntamento con i nostri arredatori presso la sede di Latisana (UD), vieni a vedere le cucine Clara dal vivo così da toccare con mano la qualità. Ti prepareremo un preventivo gratuito con progettazione 3D fotorealistica e l’aiuto della realtà virtuale, ciò significa che cucine Clara ti offre:

  • preventivo gratuito personalizzato in base alle tue reali esigenze e per la realizzazione di una cucina con penisola unica e realizzata esclusivamente per te;
  • progettazione 3D fotorealistica che consente di creare delle immagini con qualità del tutto simile ad una fotografia in cui ti presentiamo la tua casa arredata con una cucina Clara con penisola;
  • progettazione in Realtà Virtuale con l’utilizzo di Oclus Rift, in pratica realizzeremo una ambiente virtuale in cui potrai immergerti e camminare all’interno della cucina prima dell’acquisto riuscendo così a comprendere le effettive dimensioni, la disposizione degli elementi e tanti altri dettagli.

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi